Processing...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Parigi
Mauro De cillis

Befana a Parigi

5 giorni nella città più romantica del Mondo

by Mauro De cillis published on
January 2011 / 5 days / 600 EUR 100 Final evaluation

Parigi

Travel story

Dopo aver festeggiato il nuovo  anno siamo partiti alla volta di Parigi  per trascorrere 5 giorni di full immersion nelle atmosfere parigine.

Partenza da Bergamo e arrivo all'aeroporto di Parigi Charles De Gaulle dopo circa 1 e 30 di volo, prima tappa  hotel Ibis molto vicino al centro e vista la tarda ora concludiamo in una bar con una birra media la giornata!

Consigli :  La prima cosa che conviene fare è acquistare un mini abbonamento dei mezzi pubblici, la città è esageratamente grande che senza mezzi è praticamente impossibile da girare. La prima cosa che sorprende sono le numerose linee metropolitane ben 14!!!  perdersi è un attimo quindi munitevi di mappa della metro e  andate sul sicuro ;)  Il secondo ,importante, acquisto da fare è un mini abbonamento (50€) che permetterà l'accesso alla gran parte dei musei (Louvre compreso) garantendo soprattutto l'accesso rapido saltando le code. Il carnet si acquista direttamente in ogni bottegghino/ufficio informazioni.

  1. Primo giorno:  si parte dall’Arco del Trionfo  e via una bella camminata lungo tutti gli Champs Elysées (un viale lunghissimo e vista la festività tutto decorato per il natale ) e alla fine del viale si arriva a Place de la Concorde. Abbiamo visto anche   Ecole Militaire, suggestivo il monumento alla pace.
  2. Secondo giorno: Siamo a Parigi e non vogliamo vedere   Notre Dame? Ovvio che si :) A seguire  il Pont-Neuf e  Sainte Chapelle, il Sacro cuore    e il Panteon.
  3. Terzo giorno:  al mattino abbbiamo visitato il mouseo Louvre, serve alemeno quasi tutta una giornata  è così grande e pieno di opere che perdersi nel suo fascino è davvero un attimo. Il pomeriggio siamo stati al Centre Pompidou e verso sera ...... la Tour Eiffel!  
    Finalmente non è più una foto stampata in una cartolina ricordo, ne in un  film romantico, ma   davanti i miei occhi tutta colorata e  imponente! Ti toglie il fiato quanto è maestosa. 
    La sera stiamo stati al  Le Moulin Rouge prezzo del biglietto un pò altino 98€ (a testa, ma ne vale la pena) compreso nel prezzo c'è  mezza bottiglia di chamapagne. La prenotazione è obbligatoria e visto il numero elevato di persone, si ha la sensazione di essere un pò ammassati e sbattuti a casaccio. Lo spettacolo dura  2 ore, ma è  divertente e ben fatto. Durante la performance si  sente il continuo scoppiettio dei tappi dello champagne che sembrano andare a ritmo con la musica dello show. Termianto lo spettacolo abbiamo fatto un giro nel quartire Pigalle , che bello vedere tutte le luci rosse che caratterizzano il  viale e  ogni 5 mt si trova un sexy shop .
  4. Quarto giorno:  Montmartre il quartiere  dove si recavano gli artisti squattrinati in cerca di fortuna! E' veramente un posto molto pittoresco e a mio avviso  racchiude l'animo artistico dei parigini.

Infine abbiamo visto la tomba di Napoleone (Les Invalides) e la chiesa  di St-Germain-des-Prés.

E' davvero dura vedere Parigi in 5 giorni , abbiamo fatto un tour de force e tutto sommato non è andata male! 

Peccato per il tempo ha piovuto e fatto abbastanza freddo per tutto il tempo  , magari scegliete un periodo più mite.


Mauro De cillis

La città è davvero meravigliosa. Personalmente io che ci sono stata più volte consiglio di godersi le piccole viuzze del quartiere  di Saint Germain. Soprattutto nel periodo natalizio le luminarie creano un atmosfera davvero suggestiva.

Due commenti su quanto visto: 

  1. il molin rouge, spettacolo molto bello ma assurdo dover prenotare e pagare in anticipo il biglietto ( e stiamo parlando di 100 euro!!) e dover comunque stare in fila per due ore ( nel nostro caso sotto la pioggia), entrare come un branco di pecore stipate e dover condividere un misero tavolino per 4 in 8 , cioè con altri sconosciuti. insomma..... un po' inflazionato dal troppo turismo. cmq lo spettacolo è bello. niente da dire.
  2. Cena: Anche se molto turistico non si può non cenare al quartiere latino. oltre che essere molto suggestivo sono gli unici ristoranti carini accessibili economicamente.
Consigio inoltre di visitare il museo d'orset che vale la pena. Splendida la parte dedicata agli impressionisti
da fare un giro nel quartire universitario/ gay della le Marè. 
io trovo vhe Parigi sia molto più bella da girare che da visitare. Nel senso che lascerei perdere le classiche torre Eiffel o musei vari ma mi godrei l'atomsfera un pò da bell' epoche che si respira.

Daniela Damato
Show all comments

Comments (8)

  • Mauro De cillis
    Cavoli é vero!!! New York! Ma non ci dovevamo andare insieme?

    by  Mauro De cillis

  • Mauro De cillis
    Segnalo questo commento da parte di Carlo G fonte http://formatovacanza.blogspot.it"Non solo l'animo artistico, ma secondo me anche mistico. Passeggiando sulla piazza percepisci sensazioni positive, come se i grandi artisti che hanno frequentato il posto o hanno vissuto qui ti invitino a provare la loro stessa esperienza. Magari noi turisti al posto di pennelli e colori abbiamo la Reflex, ma un scatto fatto bene equivale ad un quadro di valore. Entrambi fissano nel tempo un istante di vita vissuta"

    by  Mauro De cillis

  • Daniele Natali
    Non esagerare che poi Silvia mi stressa ancora di più per andarci :D

    by  Daniele Natali

  • Mauro De cillis
    Alla fine ti ha stressato per bene viste le vacanze estive

    by  Mauro De cillis

  • by Anonymous

  • Basilica del Sacro Cuore, Rue du Chevalier de la Barre, Parigi, Francia
  • Les Invalides, Place Vauban, Parigi, Francia
  • Montmartre Paris France, Rue Lamarck, Parigi, Francia
    Montmatre il quartiere dove si recavano gli artisti squattrinati in cerca di fortuna! E' veramente un posto molto pittoresco e a mio avviso racchiude l'animo artistico dei parigini. Read
  • Conciergerie, Boulevard du Palais, Parigi, Francia
  • Musée du Louvre, Parigi, Francia
    ogni parola sarebbe superflua Read
  • Sainte Chapelle, Boulevard du Palais, Parigi, Francia
  • Pont Neuf, Parigi, Francia
  • Le Moulin Rouge, Boulevard de Clichy, Parigi, Francia
    da andarci assolutamente! Read
  • Arc De Triomphe Etoile, Rue de l'Étoile, Parigi, Francia
  • Champs-Élysées, Parigi, Francia
  • Torre Eiffel, Parigi, Francia
    un classico! Read
  • Notre Dame, Parigi, Francia
  • Panthéon, Parigi, Francia
  • Place de la Concorde, Parigi, Francia
  • Musée Rodin, Parigi, Francia
  • Pigalle, Parigi, Francia
    ogni 5 mt c'è un sexy shop oltre a interi palazzi dedicato ai sexy toys Read
  • Quartiere Latino, Parigi, Francia
    poca spesa grande resa Read
  • Hotel Ibis Paris Grands Boulevards Opera 9ème, Rue du Faubourg Montmartre, Parigi, Francia
    senza infamia e senza lode, ma la moquette proprio nn ci piace :( Read

The Tripandia travellers' tips

Other travellers passed by here

Other Mauro's trips

I was there!

You must sign in to ask Mauro De cillis to be added as travel buddy.

Login Cancel

I was there!

The request has been sent to Mauro De cillis successfully

Close
I have been here

Sign in to add you have been here.

Login

You must sign in to report abuse. If you don't have any account, please sign up.
It's fast and it allow you to keep in touch with all your favorite travellers!

Login Cancel
Access denied

You must log in to proceed.

Login