Elaborazione in corso...
Avviso
Tripandia utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
Canada
G R

Il mio viaggio in Canada

Il nostro meraviglioso viaggio in Canada, itinerari ed esperienze!

di G R pubblicato il
Luglio 2014 / 20 giorni / 2500 EUR 41 Giudizio finale
  •  In coppia
Segnala abuso
Tappe (2)

Canada

Diario della tappa

Il Canada, paese remoto eppure ricco di fascino: siam partiti per un viaggio di due settimane durante il periodo estivo, e la nostra è stata un'esperienza indimenticabile!

Prima di partire alla volta di questo luogo eravamo colti dall'emozione: abbiamo pensato proprio a tutto dall'Italia, compresi gli hotel dove stare, i visti d'ingresso e l'assicurazione per il viaggio e sanitaria. Sapevamo infatti di trovare un sistema sanitario diverso dal nostro, privato, e quindi abbiamo cercato sul web, per scovare delle soluzioni economiche ma al contempo affidabili: è così che abbiamo scoperto qui la perfetta assicurazione per il Canada, e tramite il portale siamo riusciti a trovare una soluzione che rispondesse alle nostre esigenze. Non restava che fare il bagaglio con tutto ciò che occorreva per la nostra permanenza di una settimana e quindi imbarcarsi per il viaggio.

Non è semplice girare il Canada in soli dieci giorni: sconfinati territori non contaminati dell'uomo che si avvicendano a città moderne e all'avanguardia... non abbiamo voluto perderci nulla delle città più belle della zona Orientale come Quebec City, Ottawa, Toronto, Montreal. Prendendo a noleggio un'auto ci siamo mossi in tranquillità e senza spendere tanto, poiché le autostrade sono gratuite.

Prima tappa Quebec City: la città è forse la più ricca di storia in tutto il paese, con cinta murarie e un centro storico da fiaba: è rilassante perdersi tra le stradine, attraversare la Citadelle e godersi un po' di fresco al parco della piana Abraham - che fu sede di uno scontro sanguinoso tra Francesi e Inglesi in passato. La città ci ha catturato per tutti i giorni di permanenza all'interno delle proprie suggestioni, ma il tempo vola, ed era già ora di ripartire. Prossima tappa, Montreal, la più innovativa e cosmopolita città che abbiamo visitato Canada, benché conservi al proprio interno tracce di storia nel suggestivo Vieux-Montreal. Alcuni giorni in questi scenari d'avanguardia, ci hanno fatto apprezzare la modernità com'è concepita in questa parte di Occidente.

Poco dopo, si cambia stato: dal Quebec all'Ontario. Arriviamo a Ottawa, la capitale, dove siamo rimasti tre giorni. La città ha un centro moderno, vivibile, con architetture impressionati, ma di li a poco avremmo trovato Toronto ben più affascinante e piacevole. Questa città strutturata modernamente: è bello perdersi tra i vertiginosi palazzi (da brividi la National Tower) e cercare pace nelle rilassanti aree naturalistiche come quelle attorno al lago Ontario. Dopo alcuni giorni qui, dove non ci siamo certo persi attrattive come l'Art Gallery e il Royal Museum, siamo di nuovo in auto. Ci resta il tempo per una deviazione verso le cascate del Niagara. Avevano più volte sentito parlarne, ma ciò che c'era ad attenderci era oltre la nostra immaginazione: uno spettacolo magnifico della forza straripante e della meraviglia allo stesso tempo della natura.

Un breve soggiorno poco distante, a St Catherines, ed ecco che il viaggio volge al termine: siamo rimasti piacevolmente affascinati dal Canada e da come mescola sapientemente urbanità e natura per ricreare scenari davvero incredibili. Per l'anno prossimo, l'idea è di tornarci per godere il lato più naturale e selvaggio, quello a Occidente, di questo immenso, splendido paese.

G R
Tappa successiva: Toronto

Commenti

  • di Anonimo

I consigli dei viaggiatori di Tripandia

Altri viaggiatori passati di qui

Altri viaggi di G

C'ero anch'io!

Accedi con il tuo account per chiedere a G R di aggiungerti tra i compagni di viaggio.

Accedi Annulla

C'ero anch'io!

Hai chiesto a G R di aggiungerti tra i compagni di viaggio.

Chiudi
Ci sono stato

Accedi con il tuo account per far sapere che anche tu sei stato qui.

Accedi

Per segnalare un commento inappropriato devi accedere a Tripandia con il tuo account.
Se non ne hai ancora uno, registrati.

Accedi Annulla
Accesso richiesto

Per accedere a tale funzionalità devi accedere a Tripandia.

Accedi